Dal Franchi: Destro e Larrondo

Mattia Destro: è stato un gol importante anche perché oggi era una partita fondamentale per noi, avevamo l’obiettivo dei tre punti e siamo riusciti a portarli a casa. Quando sono andato dal mister dopo il primo gol era per una cosa nata all’allenamento, una cosa nostra. Oggi l’importante era vincere e ci siamo riusciti. Personalmente spero di continuare come sto facendo perché penso che per un giovane l’importante è che migliori giorno dopo giorno e si impegni sempre. Durante la settimana cerco di fare il massimo e poi se la domenica il mister mi dà l’opportunità scendo in campo e cerco di dare il mio contributo per il Siena. Spero di segnare tanti gol e di aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo. La serie A è molto dura, me n’ero già accorto a Genova l’anno scorso, ma credo che  l’importante sia che uno con la sua squadra cerchi di dare sempre il massimo e con la squadra provi a raggiunger gli obiettivi prefissati durante la settimana.

Marcelo Larrondo: E' stata una vittoria importante, che ci dà molto morale per la prossima partita e sono molto contento di aver giocato. Ora è più difficile trovare spazio perché ci sono altri giocatori che stanno facendo benissimo. Io ho perso un po’ la preparazione, ma ora sto tornando e fisicamente mi sto mettendo a posto. Devo continuare così e dimostrare al mister di poter giocare. Oggi credo che il Siena ha affrontato la gara come tutte le altre e ha dimostrato ai tifosi che voleva vincere questa gara che era molto importante. Ripeto, sono stato molto contento di tornare in campo e voglio tornare come l’anno scorso. Adesso dobbiamo pensare all’Udinese, perché ci aspetta una partita molto delicata ed allenarci bene in settimana in vista di domenica. (Luca Casamonti)

Fonte: Fedelissimo Online