Dal Franchi: Bolzoni e Angelo

Francesco Bolzoni: “Non importava come, l'importante era vincere e ci siamo riusciti. Io il migliore? Sono contento sì, ma lo sono anche per la squadra. Sette punti in tre partite sono un bel bottino, una bella spinta per la classifica e per il morale. Potevamo chiuderla nel primo tempo, dobbiamo imparare a essere più cattivi davanti, in difesa invece non sbagliamo niente. Adesso siamo lì, abbiamo mandato un messaggio importante alle altre squadre, siamo attaccati agli altri e non vogliamo mollare, possiamo farcela”.

Angelo: “Sapevamo che dovevamo vincere a tutti i costi e ci siamo riusciti dopo un'ottima prestazione. Eravamo consapevoli dell'importanza della gara, ma mentalmente è stato più difficile affrontare il Genoa. In quell'occasione venivamo da una brutta sconfitta. Oggi forse avevamo meno pressione. Non dovevamo sbagliare l'approccio e così è andata. Il Chievo? Cercheremo di preparare bene l'incontro, loro sono in serie A da sei-sette anni, ma noi veniamo da una striscia positiva alla quale vogliamo dare continuità. Non dobbiamo guardare la classifica, abbiamo fatto tanto, buone partite che hanno portato sedici punti, ma la realtà dice che siamo a quota dieci. La mia stagione? Sono contento perché sto riuscendo a esprimermi bene e sto dando risposte positive al mister”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line