DAL FRANCHI: ABBRUSCATO E ZANCHI

Elvis Abbruscato: “Peccato, avremmo potuto riaprire la partita nel finale, ma non ci siamo riusciti. Oggi è stata dura, non siamo riusciti a creare molte occasioni: il Siena ha giocato molto compatto, e per noi è stato complicato trovare gli spazi giusti. I bianconeri, dopotutto, sono una grande squadra, ormai vicinissima alla serie A. Noi, invece, i play off dovremo sudarceli fino alla fine”.

Marco Zanchi. “Sapevamo che avremmo incontrato una squadra molto forte soprattutto davanti: abbiamo cercato di limitarli, ma alla fine, con questo caldo, è venuta fuori la differenza tra le due squadre. Quando siamo calati fisicamente sono uscite le individualità del Siena, che ne ha molte. Peccato semmai aver preso gol su due disattenzioni. In questo momento mi sento di dire che il Siena è più forte dell’Atalanta: il modulo utilizzato da Conte mette in apprensione: le giocate partono dalla difesa, si vede che sono provate e riprovate. Noi stiamo facendo il nostro campionato, che sta andando anche oltre le aspettative iniziali. Oggi per il Vicenza era un turno sfavorevole, ma le altre, quasi tutte, hanno pareggiato, abbiamo perso solo una posizione”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line-Are