Dal Canto: “Ho cambiato modulo per compattare la squadra. Contento per non aver preso gol”

Alessandro Dal Canto, mister della Robur, ha parlato nel post-partita di Lecco-Siena. Queste le sue dichiarazioni:

Vittoria – “Siamo contenti perché venivamo da una battuta d’arresto fastidiosa. La squadra si è ripresa, abbiamo fatto una buona gara su un campo difficile. Quello che chiedevo è di avere una nostra linea guida, un’identità precisa che ci consenta di superare le difficoltà. Non mi piace che la squadra prenda la parvenza di un gruppo bello da vedere e poco efficace, serve anche concretezza. Preferiamo concentrarci su questo aspetto, non è che oggi l’abbiamo risolto ma è un piccolo mattoncino”.

Rocciosi – “In generale abbiamo fatto una buona partita, con parecchie occasioni per arrotondare il risultato. Va bene così, sono più contento per non aver preso gol. Bisogna imparare ad essere più arroccati, rocciosi, abili nel vincere i duelli a tutto campo. Mi ha gratificato più questa cosa qui”.

3-5-2 – “Non credo che il problema fosse il modulo, il calcio va per i giocatori e non i sistemi di gioco. Era una maniera di compattare la squadra in un momento dove ad ogni soffio prendiamo i gol. In questo modo esalti di più lo spirito di gruppo perché è un modulo più difensivo. Ora andiamo in cerca di continuità, non è detto che sia questa la via definitiva”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL