Dal Bentegodi: Destro e Larrondo

Mattia Destro: “Abbiamo giocato un'ottima partita contro una grande squadra e abbiamo portato via un punto da un campo molto ostico. Sono contento più di questo che per il mio gol, anche se lo stavo inseguendo da tanto, troppo, tempo. La forza di questo gruppo è che tutti lavoriamo per il bene della squadra e ci impegniamo al massimo per la nostra causa. Perché sono corso da Sannino dopo la rete? In settimana mi ha incoraggiato tanto, dopo una settimana difficile, in cui ho dovuto combattere con un problema al polpaccio. Dedico la rete a tutti i tifosi del Siena che ci incitano sempre ogni domenica”.
 

Marcelo Larrondo: “Nel primo tempo credo che abbiamo pagato un po' la fatica per le energie spese a Napoli in Coppa Italia. Anche perché affrontavamo un'ottima squadra. Nel secondo tempo abbiamo ripreso in mano le redini dell'incontro e trovato il gol del meritato pareggio. Abbiamo dimostrato il nostro carattere, abbiamo fatto vedere che vogliamo a tutti i costi la salvezza. Il campionato è ancora lungo, sappiamo che manca poco alla salvezza, ma non dobbiamo fare tabelle. Dobbiamo solo andare avanti per la nostra strada, giocando come sappiamo e come abbiamo fatto fino a ora. La mia stagione? All'inizio ho fatto un po'fatica perché non stavo bene fisicamente, ora che sono in condizione, voglio sfruttare al massimo le partite che rimangono, per guadagnarmi il mio spazio e dimostrare a tutti, per primo al mister, di poter dire la mia. Ce la metterò tutta”. (a.go.)

Fonte: Fedelissimo on line