“Dago”……. fa Caldo?

Quando al 37’ del primo tempo di Pescara-Siena, D’Agostino è uscito per uno dei suoi soliti finti infortuni è nato uno spontaneo gemellagio tra le due tifoserie. Dal settore del Siena prima è stato cantato il coro “D’Agostino pezzo di m….” e poi “rubastipendi tu sei un rubastipendi” mentre dalla curva del Pescara “levati, levati, levati la maglia mercenario levati la maglia”.

Viene in mente questa frase pronunciata da D’Agostino il giorno della presenazione a Pescara:
A Siena ultimamente le cose non stavano andando benissimo, anche se con Iachini avevo ricominciato a giocare. Prima non lo facevo, ma non per problemi tecnici''. ''Ora avevo bisogno di una piazza calda con un tifo caldo”.

Dopo i sei mesi incolori con la maglia bianconera D’Agostino si sta ripetendo anche con quella biancazzurra e purtroppo a fine campionato tornerà a Siena in qualunque categoria con ancora due anni di contratto a 900 mila euro netti annui.

Fonte: Fedelissimo online