DAGLI SPOGLIATOI: DANIELE GALLOPPA

Punto perso o punto guadagnato?

“Dopo il primo tempo speravo nei tre punti ma, conoscendo Mister Beretta, mi aspettavo il ritorno del Lecce. Credo che il pareggio sia il risultato più giusto”

Ma se entrava il 2-0 di Kharjà?

“Se entrava andavamo sul 2-0 ma il calcio è questo, non esiste il se e il ma. Kharjà ha fatto una partita eccellente e non possimao certo buttargli la croce addosso”

Quanto dava fastidio il forte vento?

“Molto. Il Lecce ha giocato il secondo tempo con il vento a favore che, in questo stadio è un buon vantaggio,”

Che partita è stata?

“Lecce e Siena sono due squadre speculari. Mister Giampaolo ha lavorato molto nei particolari in settimana e credo che nel primo tempo abbiamo applicato al massimo le sue indicazioni. Diciamo che abbiamo vinto un tempo per uno e quindi il risultato è giusto.”

Il futuro?

“Dobbiamo lavorare e applicarci sempre di più, seguire le indicazioni del Mister.  

Sono sicuro che cresceremo ancora.” (Nicnat)

Fonte: Fedelissimi