Da San Siro Vergassola, Felipe e D’Agostino

D'AGOSTINO Questa vittoria ci dà una grande spinta e ci permette di toglierei le paure di timori che ci attanagliavano negli ultimi periodi. Adesso ci prepariamo al meglio per il Bologna. Anche se abbiamo cambiato modulo per me siamo andati bene e fin dal primo minuto abbiamo dimostrato di poter giocare come avevamo pensato. Penso che questo modo di giocare sia il più idoneo per le nostre caratteristiche e lo vogliamo dimostrare. Ho sentito dire molte cose sul mio conto ma non importa, penso alla squadra e che arrivino i risultati. Non avere stimoli a Milano è impossibile, come ci aveva detto anche il mister, siamo stati anche offensivi ma avevao l'intenzione di giocarcela e così abbiamo fatto. Sarebbe stato inutile venire a Milano e chiuderai dietro, soffrendo e basta. Ovale la pena provare ad attaccare e giocarti le tue carte, tanto le grandi squadre qualcosa creano sempre.

VERGASSOLA avevo già segnato al Milan ma all'Inter è stata la mia prima volta. Quello di oggi è stato un gol importante che sopratutto è servito per portare a casa la vittoria. Sono molto felice, ma tutta la squadra ha fatto bene quest'oggi. Adesso però dobbiamo pensare al Bologna e a far bene giovedì. Il modulo lo abbiamo interpretato bene, le mezzepunte si sono sacrificate e hanno dato una gran mano. Tutti hanno dimostrato di saper correre e aver voglia, adesso dobbiamo solo continuare su questa strada. Nella ripresa l'Inter ha provato a vincerà e si è aperta e noi siamo stati bravi a sfruttare gli spazi che ci hanno lasciato.

FELIPE questa vittoria ci voleva, abbiamo giocato, fatto la nostra gara, abbiamo saputo soffrire e siamo stati bravi a far gol quando che ci è capitato l'occasione giusta. Dobbiamo continuare così, compatti uniti e riusciremo a fare sempre meglio. giovedi sarà difficile, ma se avremmo la stessa intensità e attenzione di oggi farmi b.ene. Con l'Inter è facile, col Bologna dovremmo essere bravi noi. Ritroverò Gilardino, che sta facendo benissimo e che conosco bene. È un giocatore importante e sarà dura contro di lui. Però c'è la giocheremo, come fatto oggi.

Luca Casamonti

Fonte: Fedelissimo online