Da babbo Mario a Yanick e Noah: una famiglia nel pallone

Nella corsa alle qualificazioni mondiali, balza alle cronache un cognome ben noto a Siena: Frick. Non si tratta di Mario, attaccante che ci ha regalato preziose reti nella massima serie, ma del figlio minore Noah Zinedine Frick, centrocampista della nazionale del Liechtenstein che con la sua rete ha permesso al piccolo stato di pareggiare una partita contro l’Armenia. Il giocatore porta due nomi importanti in omaggio di due idoli del padre Mario: il tennista Yannick Noah e Zinédine Zidane. Il fratello più grande Yanick Frick, centravanti con esperienze in Italia con Perugia, Livorno e Pro Piacenza, ha disputato 21 partite con la nazionale del suo paese, segnando 3 reti, la prima, anche lui, contro l’Armenia.

Fonte: FOL