D’Alessandro si avvicina alla Robur, Giaccherini si allontana, Sestu l’alternativa

 

Sono giorni che Perinetti sta lavorando sul prestito di Marco D’Alessandro, il giovane talento della Roma reduce da un buon campionato con il Grosseto.

L’arrivo di D’Alessandro (1991) rientrerebbe nell’operazione Rosi, ma sul giocatore ci sono molte squadre della massima serie rendendo comprensibili le titubanze del giocatore nell’accettare Siena, ovvero la serie B.  

Ma nelle ultime ore la resistenza di D’Alessandro sembrerebbe essere venuta meno e da Roma ci riferiscono che il suo si alla Robur sarebbe molto vicino.

Per un giocatore che si avvicina, ce n’è un altro che si allontana.

L’esterno del Cesena Emanuele Giaccherini (1985) non sembra recedere di un passo dalla sua decisione di non scendere in serie B, categoria abbandonata poche settimane fa grazie alla promozione della squadra in cui militava, il Cesena.

L’accordo per il suo acquisto in comproprietà con il Parma è già stato raggiunto ma, alla luce della sua posizione intransigente, potrebbe anche saltare. I vertici bianconeri stanno cercando di convincere il giocatore, ma ad oggi non sono riusciti nell’impresa. Nel caso che la trattativa saltasse definitivamente il Siena andrebbe a concludere con il vicenza l’acquisto di Alessio Sestu (1983) per una cifra vicina al 1,2 mln di euro e la compartecipazione di Manuel Mancini (1983) rientrato a Siena dal prestito a Gallipoli.(nn)

Fonte: Fedelissimo Online