Cristiani: “Colpa nostra, abbiamo mancato di cattiveria”

Tanto rammarico nelle parole di Alessio Cristiani, ma anche la consapevolezza che “la colpa è nostra, sull’azione del rigore abbiamo sbagliato cinque-sei interventi prima di buttare via la palla, abbiamo sprecato diverse palle gol, non ce lo possiamo permettere”, spiega il centrocampista bianconero in sala stampa. “Abbiamo sbloccato la gara ed era la cosa più difficile, ma poi ci siamo abbassati, forse perché stanchi, ma dovevamo essere più aggressivi. In settimana ci aspetta un’altra partita importante, ricarichiamo le energie”. Cristiani ha poi descritto l’azione dell’1-0, dove “è stato bravissimo Gerli a darmi la palla, ho cercato il pallonetto, poi l’ho ripresa e ho visto Alessandro solo in area. Dispiace che non sia bastato. Gli episodi? Non so se era rigore o no, però ripeto, bisogna essere più cattivi. Sullo 0-0 ho dato palla a Santini che era solo, ho sbagliato io il passaggio”. (G.I.)

Fonte: Fol