Cosmi: il Siena non è il Real Madrid

Serse Cosmi è uomo da battaglia e non trascura alcun particolare per ottenere il massimo dalla sua squadra.

Domenica il Lecce ospiterà il Siena e l’allenatore perugino sa che si giocherà tanto ed ha già iniziato a caricare l’ambiente. Questa una sintesi dell’intervista rilasciata a Matteo Bottazzo de Il Quotidiano Italiano

“Ieri il Siena voleva vincere la partita più della Roma, hanno dato moltissimo perchè convinti dei propri mezzi dopo il pareggio di Torino e la vittoria in coppa Italia. Loro sanno bene che il risultato di ieri non è fondamentale per il loro campionato ma la vittoria ha innalzato la quota salvezza perché ha avvicinato altre squadre. Non ho idea a quanto si debba arrivare per salvarsi, si potrebbe parlare della fatidica quota 40 ma ad oggi non saprei dire di più. Non dimentichiamoci che ci sono i recuperi di partite importanti e come queste squadre tra un mese arriveranno allo scontro. Per fortuna il Lecce non ha partite da recuperare, perché stare fermi non è mai un vantaggio. Non mi aspetto un Siena rilassato; la squadra toscana ha un ottimo impianto  ed un ottimo allenatore ma ha dei limiti perchè è il Siena e non il Real Madrid. Noi dobbiamo andare in campo e dare il massimo. Domenica dobbiamo triplicare l’impegno e la qualità del gioco e su questo lavorerò durante la settimana”.

Fonte: Fedelissimo Online