CORVIA: PRIME PAROLE IN GIALLOROSSO

CORVIA: PRIME PAROLE IN GIALLOROSSO

“Sono venuto qui con grande entusiasmo. Non ho saputo nulla se non dal mio procuratore che quando mi ha proposto Lecce mi ha trovato subito disponibile. Come mai? Si sa che l’Us Lecce è una società molto seria con ambizioni importanti. A questo si è aggiunto che a Siena le cose non mi permettevano di avere molto spazio, dunque il passaggio è stato un fatto naturale. Ho chiesto a Benussi, che è stato mio compagno in squadra per sei mesi. Mi ha detto solo un gran bene, anche della città che è molto accogliente. Il mio ruolo è quello di essere un uomo di manovra, che gioca per la squadra. Spero proprio di poter dare un buon contributo anche se so che davanti ho nomi importanti dai quali ho molto da imparare. La serie B? So che è un campionato difficile, del resto basta dare uno sguardo alla classifica. Ma il Lecce è una delle compagini più attrezzate per fare il salto di qualità”.

Se deve guardare a una sua qualità, Corvia cita la fisicità: “Credo sia la mia caratteristica primaria, da accompagnare, ma ho da migliorare molto, come ho già detto, in una certa capacità di gestire la palla. Lecce per me è una grande occasione. Io mi auguro di avere una opportunità importante”.

Il neo-acquisto giallorosso ha scelto la maglia n. 27.

Fonte: www.uslecce.it