Corriere di Siena: Casella:”Stiamo lavorando”

"Stiamo lavorando, stiamo lavorando". E' questo il commento, accalorato e preso al volo, che rilascia Daniele Casella della Limpida Sagl nel pomeriggio. Il senese che vorrebbe salvare la Robur ha trascorso una gionata frenetica, girando in vari luoghi della città per incontrare imprenditori e personaggi che potrebbero essere interessati all'operazione legata alla Vecchia Robur. Nel frattempo i legali della sua società sono stati ricevuti a Rocca Salimbeni dall'amministratore delegato del Monte dei Paschi Fabrizio Viola. In serata, però, fonti attendibili fanno sapere che la banca ritiene di essere davanti a "un'operazione compromettente" che richiede una riflessione ampia e approfondita. Ma il tempo stringe e il Siena ha bisogno di un colpo di coda decisivo per iscriversi alla prossima serie B.
Per questo la famiglia Mezzaroma, dopo aver battuto la strada della richiesta di rateizzazione degli stipendi (accettata solo da parte dello staffe da alcuni dirigenti), sta provando a mettere sul tavolo beni personali, da vendere o da offrire in garanzia, per cercare i soldi necessari. L'ex presidente ieri era a Siena, ma ha avuto solo un colloquio con i collaboratori senza recarsi in sede né in banca.

Fonte: Corriere di Siena