Corriere dello Sport: Super siena con pulzetti

TRAPANI (4-4-2): Nordi 6; Garufo 5 Pagliarulo 5,5 Terlizzi 5,5 Rizzato 6; Basso 5,5 (37' st Gambino sv) Pirrone 5,5 (23' st Caccetta 5) Ciaramitaro 5 Nizzetto 5 (37' st Raimondi sv); lunco 6 Mancosu 5,5. A disp. Marcone, Dai, Ferri, Martinelli, Pacilli, Abate. Ali.: Boscaglia (squal. in panchina Di Gaetano) 5.
Falli commessi: 14 Fuorigioco fatti: 2
SIENA (3-4-3): Lamanna 6; Ceccarellli 6,5 (29' st Giacomazzi 6) Dellafiore 6,5 Belmonte 6; Angelo 6 Valiani 6,5 Vergassola 6,5 Spinazzola 6,5; Rosina 7 Rosseti 7 (46' st Cappelluzzo sv) Fabbrini 4 (10' st Pulzetti 8). A disp. Farelli, Mato, Morero, D'Agostino, Bedinelli, Schiavone. Ali. Beretta 7.
Falli commessi: 14 Fuorigioco fatti: 3
ARBITRO: Di Bello di Brindisi, 6. Guardalinee: Manzoni-Borzomi. Quarto uomo: Martinelli.
MARCATORI: 19' st e 44' st Pulzetti (S). AMMONITI: lunco (T) per proteste; Ceccarelli (S) Belmonte (S) Nizzetto (T) Gambino (T) per gioco falloso.
NOTE: Spettatori totali 5.066 paganti 2.614, abbonati 2.452: incasso totale 48.743 E. Angoli 76. Rec. pt 1', st 3'.
Nostro servizio Paolo Vannini
TRAPANI – Un Siena strepitoso interrompe la serie del Trapani che cade dopo 4 mesi e 14 partite utili (ultimo ko il 9 novembre a Palermo). Granata irriconoscibili, travolti nella zona di campo dove solitamente nascono i successi ovvero le fasce laterali. Una ripresa perfetta da parte dei toscani (due gol, due pali ed altre occasioni), col decisivo apporto di Beretta che ha tolto un irritante Fabbrini per inserire Pulzetti che in 35' ha segnato due gol e colpito un palo. Non è stata tanto la modifica del modulo (passaggio al 3-5-2) a stravolgere la gara quando il passo diverso di Pulzetti che partendo da dietro ha fatto la differenza. Prima un inserimento alle spalle della difesa su lancio centrale di Vergassola, poi un'azione iniziata e conclusa sempre sullo stesso lato, con assist di Spinazzola su un Trapani però ormai al tappeto.

ADDORMENTATI – Senza Boscaglia costretto in tribuna da una squalifica, alla bella matricola siciliana è mancata la verve. Ha subito sin dal via un Siena che non dava punti di riferimento, con un Rosina super che prendeva palla anche a centrocampo e spaccava il match con le sue accelerazioni (diagonale fuori al 32' pt). Le catene sulle fasce, marchio di fabbrica del Trapani, per una volta hanno toppato: Basso e Nizzetto sono apparsi imprecisi, inoltre sono rientrati spesso con colpevole ritardo sulle ripartenze avversarie. Gli errori di misura degli altri, nessuno escluso, hanno fatto il resto. Eppure nel 1°tempo il Trapani ha tenuto il campo, proponendo due iniziative di Iunco e Basso e una punizione di Garufo. Ma dopo il vantaggio di Pulzetti non c'è stata reazione e neppure i cambi (debutto di Raimondi e prova di 4-2-3-1) hanno arginato il Siena. La dimostrazione che la stagione del Trapani resta però straordinaria sono gli applausi finali del pubblico del Provinciale che non ha dimenticato le splendide imprese precedenti dei granata.

Fonte: Corriere dello Sport