Corriere dello Sport: Show di Farellì stop al Crotone Siena indenne

CROTONE (4-3-3): Gomis 6; Del Prete 6,5 Suagher 6,5 Ligi 7 Mazzotta 6,5; Matute 6,5 Crisetig 6,5 Dezi 6,5; Bernardeschi 6,5 Diop 6 (24' st Ishak sv) Bidaoui 6 (22' st De Giorgio 6). A disp.: Secco, Galardo, Cremonesi, Saric, Pettinari, Konè. Ali.: Drago 6.
Falli commessi: 12. Fuorigioco fatti: l
SIENA (3-5-2): Lamanna 5; Matheu 6,5 Giacomazzi 5,5 (35' Farelli 8,5) Dellafiore 6,5; Angelo 6,5 Pulzetti 6,5 Vergassola 6,5 Valiani 5,5 (44' st Schiavone sv), Feddal 5; Rosina 6,5 Rosseti 5 (22 st Plasmati sv). A disp.: Buduroiu. Scapizzi, Mllos, Morero, Schiavone, Spinazzola. Ali.: Beretta 6
Falli commessi: 8. Fuorigioco fatti: 0 ARBITRO:
Pairetto di Nichelino 6,5 Guardalinee: Di lorio-Raparelli Quarto uomo: Dei Giudici
ESPULSO: 35' pt Lamanna (S) fallo da ultimo uomo
AMMONITI: 5'?pt Crisefig (C), 8' pt Giacomazzi (S) gioco falloso, 21' pt Diop (C) fallo di mano NOTE: Al 35' pt Farelli (S) para il rigore al Crisefig (C). Biglietti venduti 2.095, incasso 12.615 , abbonati 2271 per un rateo di 13.670 . Calcia d'angolo 13-2 (pt 4-1) per il Crotone. Recupero: pt V, st 3'

di Luigi loele

CROTONE – Un grande, grandissimo Farelli salva il Siena e impedisce, parando l'imparabile, al Crotone di vincere una partita che ha ampiamente dominato sul campo. Un Crotone super ed un Siena che ha giocato in dieci per tre quarti di gara. Finisce zero a zero, un ottimo risultato per la formazione di Beretta che si è difesa bene impedendo ai padroni di casa di andare in gol, grazie ánclie e soprattutto all'ex portiere che, entrando in campo a freddo nel finale del primo tempo, ha subito fatto capire di che pasta è fatto parando il rigore della possibile svolta. Il Siena si è visto poco rischiando però nel finale di vincere una gara che Drago ha dominato per buona parte.

LA GARA – Partita tutta o quasi di marca crotoniate. Tranne in rare occasioni, il pallino è stato tutto nelle mani di Bernardeschi e compagni. La squadra di Drago ha avuto anche la possibilità di andare in vantaggio al 35quando Matheu e non Lamanna, come hanno evidenziato le immagini televisive, nel tentativo di fermare l'esordiente Diop ha commesso un fallo sull'attaccante rossoblu. Pairetto, tratto in inganno, ha espulso il portiere senese. Beretta ha tolto Gia.comazzi e ha mandato in campo Farelli, un ex insieme ad Angelo. Sul dischetto va Crisetig che calcia forte sul palo alla sinistra di Farelli che devia in angolo. Al quarto d'ora Del Prete riceva da Suagher e calcia di poco a lato. Al 19' fallo si Diop, calcia Crisetig,e palla sulla traversa. Al 26' scambio Bidaoui-Matute, tiro e palla sulla traversa.

RIPRESA – La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo. In due minuti, prima Dezi colpisce l'esterno della rete e Bernardeschi ci prova con un tiro centrale. E' un assedio (del Crotone) seppure sterile. Il Siena cerca di reagire, ma l'assenza di Giacomazzi, qualche giocatore non all'altezza (soprattutto Rosina) e il fatto di dover giocare in dieci offrono il destro ai padroni di casa. Beretta cerca di uscire ma la squadra di casa stringe i tempi. Intorno al quarto d'ora Bernardeschi prova con una bomba e Farelli si supera e devia in angolo. Entra tra i toscani anche Plamsati. Ma al 29' Ishak sbaglia clamorosamente un gol fatto. Al 36 cross diDe Giorgiò, tiro di Giannone e Farèlli si supera ancora prima di deviare impercettibilmente un tiro di Del Prete infine una conclusione di Giannone. Sul capovolgimento di fronte è il Siena a costruire un'azione da gol in ripartenza, ma questa volta è Gomis a salvare il Crotone.

Fonte: Corriere dello Sport