Corriere dello Sport: Cappelluzzo e poco Siena

BARI (4-3-3): Guarna 5,5; Sabelli 5,5 Ceppitelli 5 Polenta 6,5 Calderoni 6; Defendi 6,5 (42 st Zanon sv) Romizi 6,5 Sciaudone 5,5; Galano 5,5 (21' st Lugo 6) Joao Silva 6,5 Nadarevic 7 (31' st Beltrame sv). A disp.: Pena, Samnick, Chiosa, Delvecchio, Lores, Cani. Ali.: Alberti 6,5 Falli commessi: 21. Fuorigioco fatti: l
SIENA (3-5-2): Farelli 5,5; Belmonte 5,5 Ceccarelli 5 (5' st Cappelluzzo 6,5) Dellafiore 6; Angelo 6 (39' st Thomas sv) Pulzetti 5,5 Giacomazzi 6 Valiani 4 Feddal 5,5; Rosina 5,5 Fabbrini 6 (24' st Spinazzola sv). A disp.: Lamanna; Milos, Panic, Morero, Schiavone, Vergassola. All.: Beretta 5,5 Falli commessi: 16. Fuorigioco fatti: 2
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo 5,5 Guardalinee: Bagnoli e Carbone Quarto uomo: Verdenelli
MARCATORI: 2' pt Joao Silva (B), 46' Defendi (B),11'st Cappelluzzo (S)
ESPULSO: al 48' st Valiani per aver rifilato un calcione a Sciaudone.
AMMONITI: 19' pt Belmonte (S) e Polenta (B) 24' Sciaudone (B) 7' st Angelo (S) 16' Cappelluzzo (S) 32 Beltrame (B) per gioco falloso; 47' pt Defendi cnr.
NOTE: Paganti 1.856 per un incasso al botteghino di 5.824,00 euro. Angoli: 7 a 1 per il Siena. Rec.: pt 1' e st 3'.
di Antonio Guido

BARI – Il Bari ha messo le ali, il Siena ci ha rimesso i tre punti. Ali vere e non metaforiche perchè, Enis Nadarevic ha fatto la differenza con i suoi assist dal fondo e Cristian Galano è sempre un giocatore importante che si tira addosso un paio di avversari anche se ieri ha giocato malino. E il Siena si è beccato un pugno in faccia dopo settantasette secondi. E' stato l'esterno bosniaco arrivato dal Cesena a fiondare dalla sinistra un calibrato pallone per Joao Silva prontissimo a bruciare sul tempo Farelli portando il Bari in vantaggio.

Secondo sigillo stagionale per l'attaccante portoghese che ha finalmente trovato il partner ideale dopo aver per diversi mesi implorato i compagni a fargli un assist. Ed è ancora Nadarevic (17) a scodellare il pallone per Joao Silva mandato giù senza tanti complimenti (poteva starci il rigore), al tiro ci vanno Galano e Sciaudone ma vengono murati. Ma quando il Bari si stava rassegnando ad andare al riposo con un solo gol di vantaggio ed ecco arrivare in pieno recupero il raddoppio di Defendi. E capitano in scivolata ruba palla a Ceccareli e batte Farelli in uscita. Due distrazioni fatali per il Siena che può prendersela solo con se stesso. In tutta la prima frazione di gioco l'unico pericolo per Guarna è arrivato da un'incornata di Belmonte su calcio d'angolo di Rosina col portiere barese che si salva d'istinto. Si accende una mischia in area sedata dall'arbitro con due ammonizioni a Polenta e a Belmonte, fischiatissimo. Beretta prova a inserire il 18enne debuttante Cappelluzzo che lo ripaga segnando il suo primo gol in B. Fabbrini mette al centro, Cappelluzzo sovrasta Ceppitelli mandando il pallone tra palo e portiere. Guarna non sembra incolpevole. Ora il Siena ha un'altra verve, ma è troppo tardi. Così il Bari torna al successo dopo 2 mesi. Per il Siena, 2° ko esterno dopo 5 mesi, continua il perfido sortilegio sul campo del Bari dove non ha mai vinto.

Fonte: Corriere dello Sport