Coralli: I ragazzi stanno bene, Cesarini e Lombardo verso il rientro

La pausa è finita, la Robur è tornata ad allenarsi, in vista della ripresa del campionato. Il preparatore atletico bianconero Marco Coralli ha parlato delle condizioni della squadra e di quali, dal suo punto di vista, sono gli obiettivi per questo girone di ritorno. Nella speranza che sia il più lungo possibile.

LA RIPRESA. “Grazie alla collaborazione con la NeoMedica, abbiamo svolto sui ragazzi dei test per valutare la capacità di forza di ognuno. Questo è un periodo transitorio: l’obiettivo quello di dare continuità all’idea di lavoro che abbiamo portato avanti già nella prima parte di stagione, in collaborazione con il mister. Non può essere definito un ‘richiamo’: il programma prevede esercitazioni con carichi maggiori rispetto a quelli di una settimana tipo, con maggiore intensità e meno recuperi”.

L’ALIMENTAZIONE. “Ai ragazzi, per questi giorni, era stato dato un programma indicativo, che poi è quello che devono seguire nell’arco della stagione. Qualche panettone è stato mangiato, ma in generale si sono presentati tutti in condizione. Hanno gestito bene lo stacco”.

L’OBIETTIVO. “Vogliamo che il Siena si presenti alla prima di campionato, il 13, già brillante e pronta, di gamba e senza sovraccarichi. Poi, ovviamente, nel corso della stagione, sarà importante mantenere una certa continuità, senza picchi o decrementi, perché anche i risultati siano costanti. Anche se da questo punto di vista molto dipende dai singoli. Quando arriveremo ai play off, poi il lavoro sarà programmato di settimana in settimana”.

LE DIFFERENZE CON LO STAFF PRECEDENTE. “La condivisione, l’anno sorso come oggi, è massima. E’ cambiata semmai la metodologia: ogni allenatore ha la sua idea. Dal Canto crede molto nella qualità e nell’intensità del lavoro e io lo stesso”.

CESARINI E LOMBARDO. “Entrambi sono in fase di recupero. Con il mister li stiamo gestendo: ancora non sono al 100 per cento della condizione, dobbiamo caricarli gradualmente. Lombardo è un po’ più avanti, ma speriamo di averli tutte e due a disposizione per il 13”.

IL BILANCIO DEI 4 ANNI IN BINCONERO. “Sono state quattro stagioni importanti. La prima, la prima anche per la proprietà, è stata un po’ complicata. Poi però siamo sempre arrivati ai play off e abbiamo sfiorato la B con la conquista della finale di Pescara. Credo che la società abbia fatto un grande lavoro”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fol