Coppa Italia: giovedì arriva il derby

Negli ottavi di finale di Coppa Italia il Siena di Beretta è riuscita a battere il Catania con il punteggio netto di 4-1, conquistando così il pass a disputare i quarti di finale contro un’altra formazione toscana ben più quotata come la Fiorentina. Gran parte dei riflettori, compresi anche quegli degli osservatori di Juventus e Chievo Verona, saranno puntati sul giovane Valerio Rossetti che nel giro di pochi minuti lasciò il segno nella sfida contro gli etnei. Assisteremo ad una gara che sulla carta lascia poche opportunità di vittoria ai bianconeri, ma occhio perché i ragazzi di Beretta hanno riposato abbastanza in questo mese di gennaio approfittando della pausa della Serie B. L’obiettivo è quello di ben figurare e anche con un po’ di fortuna tutto questo potrebbe davvero accadere.

Per questa sfida il tecnico gigliato Vincenzo Montella dovrebbe optare per un turn over e forse i tifosi viola potrebbero anche assistere alla prima uscita con la maglia della Fiorentina del neo acquisto Anderson, ex Manchester United. La presenza del centrocampista non è per nulla scontata in quanto non è arrivato in Lega il transfer dall’Inghilterra.

L’agenzia di scommesse Bwin, attraverso il suo sito web https://www.bwin.it/calcio, quota la vittoria del Siena a 12.50, mentre l’1 casalingo della Fiorentina è dato a pochissimo. Considerando la differenza di categoria ci può anche stare, però sarebbe opportuno per tutti gli scommettitori prendere in considerazione un possibile calo di concentrazione dei gigliati. Oltretutto se i bianconeri manterranno lo stesso atteggiamento che hanno avuto nei confronti del Catania creeranno non pochi problemi ai cugini fiorentini.

Secondo Luca Marchetti, giornalista di SkySport, nel suo editoriale per TMW una possibile offerta della Fiorentina per Valerio Rosseti potrebbe arrivare per il mercato estivo, ma è probabilmente anticipato parlare di ciò poiché le stesse aspettative del Siena per questa e per la futura stagione potrebbero cambiare se la vittoria sul Catania dovesse infondere alla squadra la fiducia e la grinta giusta.