Conte para le accuse “L’sms? È una bufala”

"Non sono rimasto né deluso, né arrabbiato e neppure sorpreso. Fa parte del gioco, un gioco che non condivido, ma c'è. Non esiste nessuna telefonata, nessun messaggio, è una bufala e fa capire tante cose". Lo ha detto Antonio Conte a proposito delle voci sul calcio scommesse. "Alleno una grande squadra che è tornata competitiva grazie al grande lavoro. Forse è proprio per questo che fa parte del gioco. Se qualcuno pensa che tutto questo possa distoglierci dalla lotta per lo scudetto, si sbaglia".
 

Fonte: Gazzetta.it