Conosciamo lo stadio Biondi dome domani il Siena farà il suo esordio

Lo stadio Guido Biondi è lo stadio comunale di Lanciano. L'impianto, costruito nel 1960, è dedicato alla memoria dell’ex giocatore lancianese del Catania, Guido Biondi scomparso improvvisamente nel 1999. Gli spalti sono lontani dal terreno di gioco per via della pista del velodromo annessa alla struttura e l’unico settore coperto è la tribuna, mentre quello destinato agli ospiti è la curva nord poiché la sud è presidiata dai tifosi di casa. In seguito alla promozione della Virtus Lanciano in Serie B, il comune di Lanciano ha deciso di investire un'ingente somma di denaro per l'ampliamento e l'ammodernamento dell'impianto. Dopo mesi di lavoro, volti al miglioramento e all'idoneità per la serie cadetta appena conquistata dalla squadra frentana, il Biondi ha visto finalmente l'esordio in Serie B il 20 ottobre 2012, ospitando l'incontro tra i rossoneri e l'Empoli.

 

 

Dati tecnici:

Capienza: 4.882
Dimensioni: 110 x 65 m
Terreno: Erboso
Posti Tribuna: 1.721
Posti Distinti: 450
Posti Curva Nord (Settore Ospiti): 1.296
Posti Curva Sud: 1.415

Fonte: Fedelissimo online