Comunicato Vecchi Ultras

Mercoledì si è svolto l’incontro con Massimo Mezzaroma, nelle 2 ore di confronto abbiamo posto domande su situazioni passate, presenti e future ottenendo risposte chiare, esaurienti e, a ns giudizio, veritiere !

Il passato:

la situazione economica in cui versa l’A.C.Siena è figlia legittima di una gestione pilotata dal “sistema Siena” con imposizioni circa fornitori e cifre da pagare per prestazioni fornite, ci spieghiamo meglio con un’esempio: se 10 giardinieri proponevano di piantare un seme d’erba ad  1 euro al Siena veniva “consigliato” di rivolgersi all’undicesimo che forniva il servizio a 5 euro ! estendendo questo modus operandi a tutti i fornitori: procuratori, benzinai, giardinieri,campi d’allenamento etc etc si percepisce come le spese di gestione dell’AC Siena siano state gonfiate per anni permettendo a un certo numero di personaggi di utilizzarlo, a loro piacimento, come veicolo per sistemare e far lavorare chi doveva !!! sostanzialmente il meccanismo era: ti fornisco copertura finanziaria ma ti impongo io prezzi e fornitori ! chiaramente una volta saltato in aria il tristemente famoso “sistema Siena”  è venuta a mancare quella copertura finanziaria che di fatto permetteva di indebitarsi con spese spesso assurde lasciandosi alle spalle debiti e scoperti.

Il presente:

la situazione attuale è, come noto, grave ! a detta del presidente le risorse finanziarie disponibili garantirebbero il pagamento di stipendi e contributi per tutta la stagione ma non l’ordinario quindi, non dovessimo pagare altro,  i soldi ci sarebbero  ma così purtroppo non è ! il Siena vanta dei crediti che, se scontati dalle banche, permetterebbero il pagamento dell’ordinario nei tempi e modi corretti evitando ulteriori penalizzazioni ma, sempre secondo il presidente, è stata fatta “terra bruciata” intorno alla società quindi difficilmente la scadenza del 16 settembre verrà rispettata per intero ed 1 ulteriore punto di penalizzazione è molto più di un’ipotesi.

Il futuro:

se nulla cambia il futuro sarà incerto esattamente come il presente quindi non avremo stabilità !!! ed il rischio è di totalizzare, alla fine, 16 punti di penalizzazione vanificando, presumibilmente, i possibili ottimi risultati sportivi  tornando a vivere l’incubo del fallimento.

Una soluzione, a quanto sembra assolutamente percorribile, è stata individuata. Consiste nel rifacimento dello stadio sfruttando il progetto della lega serie B, presentato da Abodi al sindaco nei gg scorsi, e i fondi che il credito sportivo mette a disposizione (l’Udinese ha ricevuto 21 mln di euro) oppure i soldi che un fondo d’investimento immobiliare Olandese, con il quale ci sarà un’incontro a Siena fissato per la prossima settimana, si è dichiarato disponibile ad investire, questo permetterebbe di avere la liquidità necessaria per pagare tutto e tutti nei tempi stabiliti.

Chiaramente i tempi di realizzazione del progetto diventano fondamentali e qui la palla passa al comune che, oltre a dare la disponibilità per l’area del Rastrello, deve snellire i tempi burocratici che a quanto sembra sono il problema. Sostanzialmente pare che Valentini si sia dichiarato disponibilissimo alla concessione dell’area stadio ma, faccia “ostruzionismo” sui tempi in una sorta di gioco al massacro o presa per il c.. verso tifosi e società, secondo il presidente questi tempi possano essere molto più brevi quindi cercheremo di capire nel dettaglio quale sia la realtà,  vigileremo e, se necessario,  INVITEREMO CALDAMENTE il Sindaco a fare tutto il necessario per garantire futuro e sopravvivenza alla nostra ROBUR nel rispetto di promesse ed impegni elettorali presi. Mezzaroma sostiene, tra l’altro, che i lavori discussi con il fondo Olandese non prevedono necessariamente centri commerciali, negozi etc etc che potrebbero infastidire i “padroncini” della ns città ma si basa principalmente sul parcheggio, vero elemento di appeal del progetto. Naturalmente ci aspettiamo, come detto nell’incontro, che Mezzaroma, o chi per lui, presenti un progetto pubblico dettagliato da sottoporre al Sindaco dal quale pretendiamo, come cittadini prima che tifosi, risposte e motivazioni cristalline e documentate oltre che pubbliche.

Calciomercato:

E’ FONDAMENTALE arrivare a Gennaio in una posizione di classifica che permetta l’ipotesi concreta di una promozione in A, in tal caso il presidente si è impegnato con noi a non indebolire la squadra.

Le Istituzioni

Ieri si è svolto l’incontro con il Sindaco, erano presenti  tutti i gruppi della curva ed i club organizzati. Nell’ora e mezza di confronto sono stati toccati diversi punti, di seguito gli spunti, secondo noi, più rilevanti:

1)   Il Sindaco ha confermato ciò che da tempo sosteniamo e cioè che il Siena Calcio è stato usato in passato in maniera POLITICA ! usandolo per gestire denaro a piacimento piuttosto che per fornire lavoro o per creare consenso, nessuna sorpresa ma sentirsi confermare certe cose accresce rimpianto e RABBIA !

2)   Informato delle intenzioni di Mezzaroma si è detto disponibile ad avviare tutti gli iter necessari per la questione stadio, appoggiando caldamente l’ipotesi di una ristrutturazione dell’area del Rastrello ! e garantendo la massima collaborazione in questo senso. Chiaramente ha bisogno, e qui la palla passa a Mezzaroma, che il Siena proponga dei progetti seri e concreti, il primo passo è presentare una variante urbanistica e successivamente un progetto edilizio.

Ci aspettiamo da Mezzaroma la presentazione della variante urbanistica in tempi record in modo da poter avviare seriamente le operazioni necessarie.

Come al Presidente Mezzaroma abbiamo chiesto al sindaco CHIAREZZA ED INFORMAZIONE PUBBLICA su ogni sviluppo, non vogliamo più essere gli ultimi a sapere ! In questo senso abbiamo ricevuto garanzie da entrambi che tutto sarà reso tempestivamente pubblico,  inoltre il sindaco ha proposto un’incontro pubblico tra le varie parti,  tifosi, società, maggioranza ed opposizione e noi, come tutti gli altri club, appoggiamo caldamente questa iniziativa.

Saranno tempi duri dove tutti dovremo fare il massimo per aiutare la nostra gloriosa Robur a VIVERE !!!!

109 ANNI DI STORIA VANNO DIFESI !! E NOI LO FAREMO !!

 

Vecchi Ultras Siena 1979