Comunicato Vecchi Ultras Siena 1979

In riferimento al comunicato di Lorenzo Mulinacci a nome del Siena Club Fedelissimi prendiamo atto della loro decisione di non collaborare più con noi, la accettiamo e sottoscriviamo in quanto non abbiamo nessuna intenzione di estromettere Pietro tantomeno di accettare il suo dichiarato allontanamento dal gruppo.

Pietro è uno dei fondatori del gruppo, da 30 anni segue le sorti del Siena e da 30 anni è un amico con il quale intendiamo portare avanti tutte le attività pianificate a sostegno del nuovo Siena.
Non entriamo nel merito della questione tra lui e il Natili in quanto è personale e sono in grado di chiarirla tra loro !
Detto questo riteniamo il comunicato di Lorenzo inopportuno nei tempi e nei modi, di fatto disconosce tutto il lavoro fatto, anche da lui, ma ovviamente la libertà di scrittura e decisionale non è in discussione.

Si chiude un periodo di collaborazione fattiva che, secondo noi, stava dando degli ottimi risultati e questo ci dispiace ma accettiamo la decisione ed andremo avanti, come tante altre volte, da soli cercando di fare il bene del Siena.

Ringraziamo Siena 2019 per la disponibilità dichiarata ad aiutare il Siena ma siamo molto soddisfatti che abbiano fatto un passo indietro, a questo punto invitiamo in modo deciso il Sindaco a terminare questo stucchevole alternarsi di rimandi, nuove richieste, interminabili valutazioni che di volta in volta ritiene opportuno fare ed affidare il Siena Calcio ad Antonio Ponte così da permettere finalmente , a chi ne avrà titolo, di cominciare a lavorare sul serio.

Per chiudere, siamo sicuri che la società Robur Siena non dimenticherà chi ha lavorato seriamente ed è rimasto disoccupato.

Vecchi Ultras Siena 1979 – Cristiano Bottoni