Comunicato stampa SC Fedelissimi

Dopo la delusione della precedente gestione in cui, sbagliando, avevamo riposto grande fiducia, abbiamo deciso di giudicare la nuova proprietà solo in base ai fatti che nel calcio sono i risultati e la stabilità. Abbiamo mantenuto finora e continueremo a farlo, una posizione di critica costruttiva e mai polemica anche perché la famiglia Gevorkyan sta portando avanti il programma con cui si è presentata alla città, ovvero il ritorno immediato tra i professionisti. Questo obiettivo è stato ribadito oggi dal presidente, durante la conferenza stampa di presentazione di Argilli e Voria, due bandiere che vanno a sostituire in panchina, almeno momentaneamente, Gilardino. Non entriamo in merito sulla decisione di separarsi dall’ex campione del mondo, la società è libera di fare le proprie scelte, assumendosene le responsabilità nei confronti dei tifosi e dell’intera città, ma siamo ancora convinti che il calcio sia più semplice di quanto si pensi.  L’obiettivo era e rimane la promozione, qualsiasi altro risultato non sarebbe accettato, ci auguriamo che l’impegno morale e materiale della società continui più forte di prima con l’unico imprescindibile obiettivo di tornare in serie C.  Il Siena Club Fedelissimi saluta Gilardino e augura ogni fortuna a Stefano Argilli e Gill Voria, due personaggi che hanno scritto la storia del Siena sul campo e che hanno tutte le carte in regola per ripetersi anche dalla panchina.

Siena Club Fedelissimi