COMUNICATO STAMPA DI GIOVANNI LOMBARDI STRONATI

Dopo due settimane di due diligence e dopo numerosi incontri la società detentrice del controllo azionario dell’A.C. Siena S.p.A. ha inviato in data 23 dicembre u.s., di concerto con la Banca Monte dei Paschi, parte promotrice e necessaria della trattativa, un’offerta di vendita delle azioni di controllo. Teniamo a precisare che i termini e le condizioni di tale offerta comportano per il venditore un’ingente perdita stimabile in circa Euro10 milioni.

A fronte di tale offerta, in data odierna, è pervenuta via email l’accettazione da parte del dott. Massimo Mezzaroma subordinata ad undici condizioni e riserve. Allo stato attuale pertanto non vi è alcun vincolo giuridico assunto dal soggetto interessato all’acquisto e, di conseguenza, non è stato versato alcun acconto e/o caparra a favore del soggetto interessato alla vendita.

Teniamo a precisare che la trattativa sta proseguendo anche in questo periodo di festività confidando che si possa raggiungere un accordo vincolante in tempi brevissimi.

Ci preme ribadire che la situazione dell’A.C.Siena “non è molto complessa” bensì lineare e trasparente. Tutte le informazioni sono state fornite alla persona interessata all’acquisto che beneficerà, qualora la trattativa si concluda, di un importante organico di giocatori sia della prima squadra sia della Primavera.

Dal nostro canto abbiamo altresì rinnovato la nostra disponibilità al soggetto interessato all’eventuale acquisto a trovare una soluzione operativa per perfezionare nell’imminente sessione di mercato quelle transazioni da lui ritenute opportune purchè condivise.

Pur ritenendo, in questa fase della trattativa, imprudente l’appello rivolto ai nostri giocatori da parte dell’aspirante presidente, apprezziamo la sua intenzione di fornire “parecchie decine di milioni di euro” con mezzi propri, una volta conclusa la vendita, per rinforzare la squadra che noi tutti amiamo.

Forza Siena e Buon Anno

Giovanni Lombardi Stronati

Fonte: Fedelissimo Online