Comunicato di ACR Siena

Preso atto della sentenza del Tribunale Federale Nazionale, pubblicata in data odierna, inerente il contenzioso tra la Società bianconera ed il Gs San Miniato, Acr Siena 1904 SpA comunica la propria soddisfazione riguardo alla decisione assunta che conferma come la cifra richiesta dallo stesso San Miniato non fosse corretta e che, soprattutto, a tutt’oggi nulla era ancora dovuto non avendo il San Miniato adempiuto agli oneri fiscali posti a suo carico. Peraltro, avendo il Tribunale accolto due delle tre nostre eccezioni, là dove la terza riguarda l’ammontare totale del contenzioso, siamo fortemente fiduciosi che nel prosieguo dei vari gradi di giudizio possa esserci data piena ragione.

Acr Siena 1904 SpA comunica inoltre che a partire dalla stagione sportiva 2023-2024, la Società bianconera organizzerà e gestirà direttamente l’intero Settore del calcio femminile senza derogare ad altre Società del territorio come è stato fatto fino ad oggi. Un ulteriore segnale di cambiamento rispetto al passato che servirà al Settore Femminile della Robur ad avere un vero senso di appartenenza in quanto condividerà con tutto il Siena Calcio sia l’organizzazione, sia le maglie ufficiali nonché i campi sportivi di allenamento e di gioco.

FONTE: ACR SIENA