Comune stanzia 220mila euro per lo stadio

La giunta comunale nella riunione di questa mattina ha stanziato 220mila euro per interventi soprattutto per la sicurezza degli spettatori all’interno dello stadio
Il ritorno in Serie A del Siena calcio richiede di realizzare alcuni interventi sullo stadio “Artemio Franchi” rivolti soprattutto a garantire la sicurezza degli spettatori.
“Si tratta – dice l’assessore ai Lavori Pubblici Luciano Cortonesi – di adeguamenti alle normative che sono cambiate nel corso di questo periodo in cui i bianconeri non erano nella massima serie italiana e di lavori già segnalati come necessari e non ancora effettuati”.
Il costo degli interventi è stato stimato in circa 220mila euro.
La spesa più importante è quella relativa al rifacimento dell’impianto di videosorveglianza sia interna sia esterna allo stadio collegato ad una sala di controllo.
Le nuove telecamere saranno installate sono ad alta definizione e permetteranno di inquadrare anche un singolo spettatore.
Saranno poi realizzate delle scale di sicurezza per collegare le nuove tribune con il piano di gioco. Attualmente, infatti, l’unico deflusso possibile infatti è dietro le strutture.
Tra gli interventi è previsto anche un nuovo impianto audio dotato di una potenza sufficiente a far giungere i messaggi in modo chiaro anche agli spettatori che si trovano nelle curve.
Il settore ospiti sarà dotato di un punto di ristoro ad oggi mancante. Nell’occasione sarà realizzata la riasfaltatura del viale dello stadio.
“Si tratta di un intervento di manutenzione straordinaria – dice Cortonesi – non sarà riasfaltato completamente ma quanto basta per eliminare buche e avvallamenti”.

Fonte: Fedelissimo online