Complimenti agli addetti allo stadio

 

Non credevamo ai nostri occhi quando, arrivati al Rastrello, abbiamo visto il terreno in perfette condizioni, con quel colore verde vivo maggiormente esaltato dai cumuli di neve che lo circondavano. Ci aspettavamo un campo quasi arato, con poca erba e invece abbiamo trovato il solito capolavoro. Non siamo stati i soli a rimanere meravigliati anche i giocatori del Napoli, l’allenatore Mazzarri, i dirigenti al seguito si sono complimentati per l’eccellente stato del terreno che, nonostante il gelo, ha tenuto perfettamente fino al fischio finale.

La società, prima della grande nevicata del 1 febbraio, aveva provveduto alla copertura con i teloni e la precauzione si è rivelata provvidenziale tanto che, in previsione della prossima ondata di maltempo che dovrebbe abbattersi sulla nostra città oggi e sabato, ieri sera al termine della partita con il Napoli, gli addetti al campo della società hanno provveduto a riposizionare i teloni.

Un plauso anche per le condizioni delle tribune, un grande lavoro che, coordinato da Fulvio Muzzi, ha permesso agli spettatori di assistere alla partita di Coppa Italia senza grandi problemi.

Per una volta la piccola Siena ha dato una lezione di efficienza a tutti e questo grazie al mitico Olinto e alla squadra che con lui lavora. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online