Colella: “La squadra sta dimostrando il suo valore a chi non ci credeva”

Giovanni Colella, mister della Robur, ha parlato nel post gara. Queste le sue dichiarazioni:

La gara – “Anche se non avessimo vinto, avrei detto le stesse cose. La squadra sta dimostrando il suo valore a chi non ci credeva perché non ci conosceva. Velasco diceva che l’acqua bolle solo a 100 gradi, non a 99. La squadra è stata fatta di corsa per giocare in Coppa, è partita dopo, non ci trovo niente di strano. Ad agosto dissi che ci prendevamo una grossa responsabilità nel partire con calma pur in ritardo. Era la cosa migliore da fare. I luoghi comuni nel calcio non li sopporto, cosa vuol dire squadra che vince non si cambia? Se uno ha un malore in settimana che fa? Gentile è la quarta partita che non parte titolare, e in settimana va alla grande. Rosica come un mulo ma si allena col massimo impegno”.

Imperfezioni – “Qualcosa che non va c’è ma non è giusto dirlo ora. In occasione del rigore non siamo stati perfetti, ci sono momenti in cui fai 5 errori e non tirano in porta, altri in cui sbagli una volta e ti fanno gol”.

Livorno – “E’ una squadra forte, ha fatto un buon primo tempo mettendoci in difficoltà. Sono avanti in classifica, quindi… Verrà fuori, gli mancano giocatori importanti”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol