Colella: “Abbiamo tenuto il loro passo ma ci è mancata propositività”

Queste le dichiarazioni di mister Giovanni Colella:

La partita – “E’ la prima volta che teniamo il passo ad una squadra molto forte. Ci abbiamo messo un po’ ad adattarci ad un ritmo di alto livello, loro sono i più forti del campionato con l’Alessandria. La partita nella ripresa si era incanalata bene ma un episodio l’ha cambiata. Il finale di gara nervoso ci ha penalizzato, a farne le spese è stata la squadra più corretta ma ha finito con tre ammoniti e due espulsioni”.

Il rigore – “Ero distantissimo, dalla panchina si vede poco, c’erano cento persone davanti a me. Lo giudico come un episodio di gioco. L’espulsione di Firenze? Un giocatore della Cremonse ha fatto il fenomeno, ha ragione l’arbitro perché si è girato e lo ha mandato a quel paese, ma sarebbe il caso di sanzionare tutti quanti”.

Tuttocuoio – “Ho riconfermato gli stessi undici per la prima volta, ma domenica ricambia tutto. Firenze e Terigi sono stati espulsi, Gentile ha un affaticamento al polpaccio. Nel finale con un po’ più di calma potevamo creare più scompiglio. Tuttocuoio? Ogni partita è complicata, ha le sue difficoltà. È un campionato equilibrato, domenica ci saranno altre complicatezze, dobbiamo crescere piano piano, siamo stati equilibrati ma ci è mancata propositività”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol