Colavitto: “Siamo passati dall’inferno al paradiso in pochi minuti”

Al termine della gara ha parlato anche il tecnico dell’Ancona Matelica, Gianluca Colavitto. Di seguito le sue dichiarazioni:

Partita – “Non so se possa essere la svolta del campionato, di sicuro il calcio regala emozioni incredibili. Siamo passati dall’inferno al paradiso nell’arco di pochi minuti. La squadra ha un’anima, oggi lo ha dimostrato ancora di più. Poi con i ragazzi devo fare analisi serene e coerenti. Loro sanno cosa non mi è piaciuto, su quello dovremo lavorarci”.

Sostituzioni – “I cambi li avevo preparati prima del secondo gol. C’è stato un momento in cui mi sono girato in panchina dicendo che la partita si poteva ribaltare, la parata di Avella ha cambiato l’inerzia. Merito a chi è subentrato e ha dato la spinta agli altri per recuperare la partita”.

Errori – “Abbiamo sbagliato tanto perché il Siena ci attendeva, in fase di non possesso stava più bassa rispetto alle ultime partite. Nella scelta del terzo uomo siamo stati lacunosi. Tanti palloni in mezzo al campo sbagliati, abbiamo sempre avuto l’uomo libero e non l’abbiamo servito. Sul gol la palla persa è nostra. Oggi poi ho avuto fortuna di inserire Delcarro che ci ha fatto due gol”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol