Ciao Romano, giocatore e allenatore gentiluomo

Ci ha lasciato questa mattina, l’ex tecnico dell’AC Siena, Romano Fogli. Fogli è stato un grande calciatore, apprezzato da allenatori e compagni per le sue grandi doti tecniche e la sua capacità di vedere il gioco con grande anticipo sugli avversari. Cresciuto nel Torino, Romano passò al Bologna, diventandone un punto fermo e conquistando con i rossoblù lo storico scudetto del 1963-64. Passò al Milan nella stagione 1968-69 raggiungendo con i rossoneri due prestigiosissimi trofei: la Coppa dei Campioni e la Coppa Intercontenitale. Tredici le presenze nella Nazionale maggiore. Ritiratosi dal calcio intraprese la carriera di allenatore iniziando con una promozione in serie B con la Reggiana. Nelle stagioni 1987-88 e 1991-92 subentrò sulla panchina del Siena ottenendo buoni risultati e, soprattutto, la stima e l’affetto dei tifosi. Con Romano Fogli se ne va un vero gentiluomo del calcio, un personaggio importante che ci mancherà tantissimo. Il Siena Club Fedelissimi e la redazione del Fedelissimo Online, si stringono intorno alla famiglia in questo momento di grande dolore. Ciao Romano.

Fonte: FOL