Ci siamo: Quercegrossa pronta a diventare la casa bianconera

Manca poco davvero, una settimana appena e poi l’impianto di Quercegrossa sarà pronto a diventare la casa bianconera. Il clima arido che ha caratterizzato questa estate non ha concesso alternative, si doveva aspettare una stagione più favorevole e quando questa si è presentata tutto ha iniziato a marciare secondo i programmi degli esperti e i desideri di patron Montanari. Il lavoro sul manto erboso è stato importante, non un rattoppo di quanto già c’era, ma un intervento radicale con una semina in profondità, un intervento impegnativo che risolverà finalmente uno dei più grandi problemi che il Siena si porta dietro da decenni, praticamente da sempre. Il terreno è già ad un buon punto, ancora una settimana di attesa e cura e poi il campo assumerà l’aspetto e la consistenza del vecchio Rastrello. Sembra quasi un sogno ma è realtà. (NN)

Fonte: FOL