Ci scrive Nello Del Dottore

Mi permetto di scriverVi in relazione alle notizie che escono giornalmente sulle due squadre in oggetto. Ho la sensazione che la FIGC si accinga a compiere l'ennesimo misfatto. Mi spiego : si parla di radiazione  se entro il giorno 20 prossimo non verrà pagata la multa relativa alle sostituzioni delle fideiussioni .  Si escludono dal campionato e si riazzerano i punti  delle squadre che le hanno incontrate falsando ulteriormente il campionato stesso ?  e se escluse come si incassano le multe se le fideiussioni non erano valide ?  Figuriamoci se presidenti che non pagano stipendi o contributi  si sognano di pagare una multa. Spero che gli organi che dirigono la serie C e la stessa federazione non aggiungano errori ad altri errori . Secondo me a queste squadre dovrebbe essere permesso di finire il campionato, considerato che non sono nella situazione del Pro Piacenza , per la sua regolarità, obbligandole a versare  la multa prima dei play out o negare la possibilità di disputarli  o in alternativa pretendere il versamento della sanzione che  (difficilmente verrà incamerata in caso di esclusione dal campionato) , insieme alle altre tasse per potersi iscrivere al prossimo campionato. 

Ho espresso delle mie  idee non essendo a conoscenza dei vari regolamenti e mi farebbe piacere avere dei chiarimenti anche da parte vostra che essendo molto vicini alla società ,avete sicuramente notizie più concrete e precise .  

Vi saluto cordialmente. Nello Del Dottore