Ci scrive Andrea Ambrosiano, ultras della Giana

Ci dispiace per quanto accaduto e ci dissociamo dalla tribuna bigotta che nulla ha a che vedere con il tifo Ultras di Gorgonzola. Loro sono quelli che non cantavano quanto il gruppo c’era, loro sono quelli che hanno goduto per le nostre diffide, loro sono quelli che non vanno in trasferta. Noi ci siamo sempre anche se il gruppo è stato sciolto e ci hanno ridotti all’osso. Noi non abbiamo alcun tipo di rapporto ne amichevole ne di rivalità ne con Siena ne con Livorno e ci dissociamo ufficialmente dai cori sentiti oggi provenire da un settore della tribuna.

Fonte: FOL