Ci risiamo. Ci scrive Pietro Poggi

Seguo le notizie, ascolto qualche diretto interessato. Vedo gli acquisti e la loro età che porterà ad un premio economico per la società. Abbiamo perso qualche buon prospetto come Varutti, avremo prestiti e non giocatori di proprietà. Il comune ha dato un grande segnale mettendo a disposizione i terreni per il centro sportivo. Quindi? Quindi ci risiamo, questa società non è all'altezza e non mi interessa se altre piazze falliscono. Di questo passo così come per altre realtà questa fine è solo rimandata. Basta con le mezze verità, raccontate alla gente come stanno le cose e se non ci sono soluzioni provate a passare la mano, non ci meritiamo altri rischi, i fallimenti plurimi di città importanti siano di esempio, essendo falliti una volta non siamo immuni da una ricaduta e la strada intrapresa non è rassicurante, altro che progetto! 

Pietro Poggi