CHIEVO-SIENA, LE PAGELLE

CHIEVOVERONA
Sorrentino 6.5 Non puo` nulla sui due rigori, e` decisivo su Ghezzal e su Barusso per evitare ai suoi un passivo peggiore.
Mandelli 5.5 Domina sul gioco aereo ma sulle incursioni in velocita` di Maccarone deve ricorrere spesso alle maniere forti.
Malago` 5 In costante difficolta` contro Ghezzal, commette il fallo su Portanova che determina l`assegnazione del primo rigore.
Yepes 5.5 Diversi interventi duri per il colombiano, ma anche una serie di disimpegni da brivido. Rischia di regalare un gol a Maccarone ma rimedia con un tackle deciso.
Mantovani 5.5 Cerca di proporsi con continuita` in avanti ma soffre quando deve opporsi alle iniziative di Kharja e Galloppa.
Bentivoglio 6 Non demerita a centrocampo, offre buon dinamismo ed esce per far posto a Langella. Marcolini 5.5 Prova oscura a centrocampo, cerca di contenere le iniziative del Siena senza mai proporsi in avanti.
Luciano 6.5 Ottima prova per il brasiliano, sicuramente il migliore tra i suoi. Sfiora il gol nel primo tempo e trova diversi spunti in velocita`. Esce nella ripresa, sicuramente a corto di ossigeno.
Pinzi 5 Vergassola e Galloppa lo sovrastano a centrocampo, cerca di difendersi ma e` spesso costretto a commettere fallo.
Langella 5.5 Solo qualche spunto degno di nota, non il cambio di ritmo che aveva in mente Di Carlo.
Bogdani 4.5 Dovrebbe essere il terminale offensivo del Chievo ma perde diversi palloni in maniera banale e manca piu` di un controllo elementare.
Pellissier 5.5 Si muove su tutto il fronte d`attacco e forse paga in termini di lucidita` nelle conclusioni. Ben lontano dal Pellissier che segnava con continuita` nelle passate stagioni.
Esposito 5.5 Si rende pericoloso con una conclusione deviata da Curci, poi i due rigori del Siena cambiano il volto alla gara.
Iunco s.v. Entra negli ultimi minuti.
SIENA
Curci 7 Decisivo con due parate di istinto ad inizio ripresa che congelano il risultato prima dei due rigori nel finale.
Rossettini 6 Rientra dopo un infortunio e si oppone con decisione alle iniziative offensive dei padroni di casa.
Zuniga 6.5 Il colombiano si conferma un buon acquisto, presidiando bene la sua zona e spingendosi con buona frequenza in avanti.
Portanova 6.5 Sicuro negli interventi difensivi, pericoloso quando si propone in avanti. Un fallo su di lui porta al rigore poi trasformato da Galloppa.
Del Grosso 5.5 Difende bene la sua fascia ma soprattutto nel primo tempo deve soffrire le iniziative in velocita` di Luciano.
Kharja 6 Pochi spunti degni di nota, ma sempre abile nella protezione di palla e nel farsi trovare libero dai compagni.
Jarolim 6 Tanto movimento a centrocampo ma anche diversi passaggi sbagliati con sufficienza.
Vergassola 6.5 Prova concreta a centrocampo, ha la meglio su Pinzi ed e` sempre lucido in fase di impostazione.
Barusso 6 Entra nel finale per contrastare la reazione del Chievo e va vicino al terzo gol con una conclusione all`interno dell`area di rigore.
Galloppa 7 Probabilmente il migliore in campo. Va vicino al gol nel primo tempo anticipando Sorrentino ma non inquadrando la porta, poi realizza con freddezza (una prima volta e la ripetizione) il rigore dello 0-1.
Ghezzal 6.5 L`attaccante franco-algerino e` ormai una sicurezza per Giampaolo. Difende bene la palla e va vicino al gol con un imperioso stacco di testa.
Maccarone 6.5 Movimento continuo su tutto il fronte d`attacco, sfiora il gol in un paio di occasioni ed e` freddo nella realizzazione del secondo rigore.
Calaio` s.v. In campo a partita ormai chiusa.
Frick 6 Si procura il rigore poi realizzato da Maccarone.
Fonte: Datasport.it