Chiesta la proroga per i lavori allo stadio

Secondo alcune indiscrezioni, il sindaco Luigi De Mossi, ha inoltrato una domanda di proroga di qualche mese, sulla scadenza del 31 marzo 2023 per i lavori di messa in sicurezza dello Stadio A.Franchi. La guerra in Ucraina e la pandemia, hanno reso difficile il reperimento delle materie prime necessarie per i lavori, da qui la richiesta di proroga. Se la richiesta venisse accolta favorevolmente, uno degli scogli per l’iscrizione verrebbe eliminato e i tifosi non sarebbero più costretti a migrare per un po’ di partite verso altre strutture.

Fonte: FOL