CHIESA SEGNA E ABBRACCIA IL FIGLIO

Il vecchio bomber non ha perso il vizio del goal e nel sentito derby Figline-Sangiovannese segna una rete su punizione che, portando i gialloblù sul 2-0, chiude di fatto la partita. Simpatico siparietto dopo la rete: Enrico corre verso il figlio, raccattapalle, che festante gli si faceva incontro. Un lungo abbraccio tra padre e figlio sotto gli applausi scrosciati dei tifosi presenti

Seconda rete e Figline in testa alla classifica, allora si può fare buon calcio anche in seconda divisione?

“Si può fare in quasiasi serie, basta avere e giuste motivazioni. Questa estate mi sono rimesso in gioco e ho puntato tutto sul Figline, i fatti mi stando dando ragione. I tifosi sono contenti, la società pure. Andiamo avanti così” (nn)

Fonte:Fedelisssimi