Chiesa: “Parma-Siena gara delicata, emiliani favoriti”

Il programma del dodicesimo turno di Serie A mette di fronte Parma e Siena, due squadre che hanno come obiettivo principale la permanenza nella massima divisione. Per commentare la sfida del Tardini la redazione di Sportsbook24 ha intervistato Enrico Chiesa, ex attaccante che ha vestito entrambe le maglie: "Ho passato tre anni fantastici a Parma con la conquista della coppa Italia e della coppa Uefa. Sono state delle emozioni fortissime che mi porto dentro e spero di averle date anche ai tifosi crociati. Con il Siena il legame è forte, sono stato cinque anni lì conquistando tante salvezze che per quel tipo di piazza vale come uno scudetto".

Che sfida sarà domenica?
 "Sarà una gara delicata e molto difficile per il Siena perché il Parma stava bene fino alla sconfitta di Pescara. Certo, non è una partita a cambiare il giudizio di una squadra che ha dimostrato quanto sia forte. I favori del pronostico sono tutti dalla parte degli emiliani, giocano in casa e hanno qualcosa in più a livello di organico. Ma occhio al Siena, l'ho vista spesso giocare ed è una squadra tignosa che ha ripreso molto del carattere del suo allenatore. In trasferta ha vinto anche a San Siro con l'Inter mentre quando gioca in casa è dura farle gol".

La situazione in classifica del Siena?
"Credo che la se la giochi fino alla fine, non dimentichiamo che il Siena senza il fardello dei sei punti sarebbe a quota 12, fuori dalla zona calda. E' una squadra che soprattutto in casa non regala niente, la classifica è corta e tutto può succedere. Il campionato è lungo".

Fonte: TMW