Chiesa: “Il calcio italiano ha bisogno del Siena”

È partito dal ricordo di Eugenio Conte, Enrico Chiesa, intervenuto ieri sera in collegamento alla cena del club che porta il suo nome. “Una persona molto cara, amica di tutti. Una parte importante della mia vita e della mia carriera a Siena. Mi mancano tanto le sue telefonate. Abbraccio con tutto il cuore la moglie e il figlio”, ha spiegato Chiesa, che poi ha auspicato un futuro roseo alla Robur. “Quest’anno ci sono state tante problematiche. Quando si verificano così tanti cambiamenti è meglio finire la stagione il prima possibile e guardare al futuro. Sono venuto qualche mese fa alla festa dei Fedelissimi e c’era tantissimo entusiasmo. Siena è una piazza che non dimentico, e il calcio italiano ha bisogno del Siena”. (G.I.)

Fonte: Fol