CHE QUALCUNO PARLI CON SIMONI

Impassibile e cocciuto come quei terribili vecchietti del West, Gigi Simoni non perde occasione per ripetere la sua teoria che vorrebbe il suo esonero legato al fatto che faceva giocare Graffiedi, un ex viola che, in quanto tale, era malvisto.

Ospite di Ilaria Masini a Canale 10, il tecnico ha ancora una volta dato questa versione dei fatti aggiungendo che a Siena siamo disposti a retrocedere pur di battere la Fiorentina.

Come possiamo fare per far capire a Simoni che:

1-      Graffiedi veniva contestato perché non era all’altezza della serie A, e la sua carriera lo dimostra ampiamente.

2-      Che anche Chiesa, Manninger e Riganò, tanto per fare tre esempi, sono tre ex viola ma a Siena hanno sempre avuto l’appoggio della tifoseria.

3-      Che lui è stato esonerato per motivi che lui conosce benissimo e che la sua carriera dopo l’esonero confermano

4-      Che battere la Viola ci da libidine ma che nessuno di noi cambierebbe questa vittoria con la serie A

Ci dispiace dover ritornare ogni tanto su questo argomento ma per favore, qualcuno faccia uno sforzo e cerchi di fare capire all’anziano ex allenatore che sta raccontando una marea di cazzate, talmente cazzate che non ci crede nessuno. Solo lui.

Fonte: Fedelisssimi