Che lo stadio sia una bolgia…

Coloriamo il Franchi. Sciarpe, bandiere, vessilli, striscioni. Le curve, la gradinata e la tribuna devono fare la loro parte nella corsa alla salvezza. La società ha promosso l'iniziativa dei biglietti a prezzi super scontati per invogliare chiunque a presentarsi domenica al Rastrello. Ogni abbonato può portare un amico, ma allo stesso tempo deve trascinare un amico.

 

Anche il tempo, metrologico intendiamo, sembra venire incontro ai tifosi bianconeri. Domenica infatti dopo alcuni fine settimana non proprio dei migliori, non è prevista pioggia su Siena e sul Franchi.

Il vecchio Rastrello domenica deve essere una bolgia, un catino che ribolle di passione e che per 95 minuti deve sostenere la squadra, senza remore e senza dubbi. Nessuno, e sfido chiunque a dire il contrario, si sarebbe aspettato ad aprile di essere ad un solo punto della salvezza e con un calendario che nell'immediato potrebbe favorire la Robur. Il Siena in campo, i tifosi sugli spalti. Ci proviamo?

Fonte: Fedelissimo Online