Che dispiacere! Il Bari perde la serie A al 94’, ma rimane l’ottimo lavoro di Mignani e Vergassola

In tanti abbiamo tifato Bari e non per un’improvvisa passione per i Galletti, ma solo perché alla guida c’erano due miti del calcio bianconero, due amici che hanno scritto pagine importanti della nostra storia sia in campo che dalla panchina. La sconfitta è stata una beffa perché arrivata all’ultimo minuto dell’overtime, quando la promozione, grazie al pareggio, era davvero ad un passo. Il calcio è anche questo, sa regalare gioie indicibili ma anche cocenti delusioni, ne sappiamo qualcosa a Siena, certo è che ci siamo rimasti malissimo. Il risultato finale premia il Cagliari di Ranieri, ma non cancella l’ottimo lavoro di Michele e Simone che, alla guida di una neo promossa e dopo la promozione in serie B della scorsa stagione, hanno dimostrato a tutto il calcio italiano la loro professionalità e capacità. Conoscendoli, superata la inevitabile delusione, staranno già pensando alla prossima stagione che affronteranno come sempre a testa alta.

Fonte: FOL