CESSIONE ROBUR: ANCORA UNA FUMATA GRIGIA, MA LE PARTI SI AVVICINANO

Un lungo pomeriggio trascorso alla ricerca di un punto di intesa che ancora non è stato trovato.

Sussistono ancora delle divergenze di valutazione e anche se le due parti si sono avvicinate l’accordo sembra essere ancora lontano, ma non irraggiungibile.

Non conosciamo l’entità delle cifre che sono al centro della trattativa, ma da indiscrezioni, sembrerebbe che al momento la differenza tra domanda e offerta è, più o meno, intorno ai 7-8 milioni di euro, due-tre milioni in meno di quanto si vociferasse ieri.

E’ stato quindi compiuto un passo in avanti, ma la strada da percorrere è ancora lunga anche se permane l’ottimismo circa l’esito finale.

Domani, nonostante il periodo pre-festivo, sarà ancora una giornata di confronto e questo lascia intendere la volontà delle parti di arrivare ad un punto di intesa, possibilmente, in tempi rapidi. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online