Cesarini: “Un mio ritorno a Siena? Niente di vero”

“Non so da dove sia uscita questa notizia, è arrivata anche a me nei giorni scorsi ma non c’è niente di vero”. Alessandro Cesarini smentisce le voci di un suo ritorno a Siena, dove ha vissuto negli ultimi due anni. “C’è un rapporto che dura ormai da dieci anni con Grammatica, ci sentiamo spesso ma solo per confrontarsi su qualche altro calciatore – spiega il Mago a Radio Siena Tv – anche perché ho firmato con la Pistoiese da un mese”. “Come ho già detto in occasione della consegna del Fedelissimo d’Oro, che purtroppo è stata la mia ultima giornata a Siena – continua Cesarini – la mia avventura in bianconero mi lascia tantissimo, soprattutto sotto il profilo umano. Ho incontrato persone che mi hanno fatto sentire a casa, mi hanno aspettato nell’anno dell’infortunio. Auguro ogni bene al Siena, spero che torni già il prossimo anno nei professionisti”. Adesso la testa è alla Pistoiese, che ha già giocato due partite, contro Alessandria (pari) e Como (ko all’ultimo respiro). “Abbiamo affrontato due squadre che si giocheranno la vittoria del campionato”, dice l’ex n. 10 della Robur – dopo i playoff col Siena ho avuto un problemino al collo e sono arrivato indietro di condizione, stiamo facendo le cose graduali. Sono entrato a partita in corso nelle prime due gare per arrivare al 100%”. (G.I.)

Fonte: FOL