Cesarini: “Partita piena di emozioni. Dedico il 100° gol a mia nonna”

“Una partita piena di emozioni, siamo davvero contenti di averla portata a casa”. Così Alessandro Cesarini, che ha firmato il 2-0 festeggiando le 100 reti in carriera. “Un obiettivo che avevo e che mi gratifica, soprattutto dopo aver passato un anno con due operazioni. Dedico questo gol a mia nonna che mi ha sempre seguito in tutti i campi d’Italia. Purtroppo si è rotta il femore ed è in ospedale, speriamo che torni presto a vedermi”. La partita, continua Cesarini, “l’abbiamo preparata bene e l’avevamo portata dalla nostra parte, siamo stati bravi ad aggredirli alti e il primo gol è nato in questo modo. Poi siamo calati complice anche il caldo e il valore dell’avversario, ma quello che conta è la vittoria finale”. “Una vittoria che serve a ridarci un po’ di entusiasmo – aggiunge il Mago – dopo un bel ritiro siamo partiti male in Coppa e domenica scorsa. Per questo eravamo un po’ contratti. L’obiettivo? Stare lassù. Il Monza è la favorita, ma noi siamo forti e vogliamo stare là davanti”. (G.I.)

Fonte: FOL