Cesarini: “Ho passato momenti bruttissimi, sognavo un gol così da mesi”

Prima rete in bianconero per il mago Alessandro Cesarini, che in sala stampa ha parlato dell’emozione del ritorno al gol e non solo. Queste le sue parole:

“Emozione forte, aspettavo questo momento da tanti mesi. La prima cosa che volevo era dedicare questo gol a mia moglie e mio figlio, soprattutto a lui perché dopo che è nato io mi sono fatto male e non ho più giocato. Da quel momento ho sognato tutti i giorni un gol così. Ho passato momenti bruttissimi, spesso ho pensato di non poter tornare a giocare, mi ha aiutato anche la fede. Voglio dire grazie alla società che mi ha sempre sostenuto, anche il direttore che in ospedale mi diceva sempre che mi aspettava. Il gol? Ho detto a Dario (D’Ambrosio, ndr) di spizzarla, quando l’ho vista arrivare quasi non ci credevo. Devo solo dire grazie ai miei compagni che mi hanno permesso di segnare questa rete importante. Come spesso accade le squadre vengono qua e si chiudono, trovare gli spazi non è mai semplice, specialmente per una squadra come la nostra che punta sul palleggio. Noi però oggi volevamo vincere a tutti i costi per riscattare la sconfitta con l’Arzachena e arrivare nella migliore posizione possibile in vista dei playoff. Da qui ripartiamo e spero di fare altri gol decisivi”. (Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol