Cena quarantennale: presenti Scalzo, Argilli e Negro, autori di tre goal salvezza

Stagione 2001-2002, una delle più difficili, ma alla fine esaltanti, della ultracentenaria storia della Robur. Un girone di andata disastroso e un piede e mezzo in serie C, un ritorno fantasmagorico conclusosi con una rete di rapina di Christian Scalzo, che consegna la salvezza al Siena e getta le basi per la promozione in serie A.

Campionato 2004-2005 Siena-Atalanta, partita salvezza, quando mancano solo 8’ al termine è ancora bloccata sull’1-1 e per la Robur si prospetta un amaro epilogo. Ci pensa lui, Stefano Argilli, a scacciare gli avvoltoi che aleggiano sul Rastrello infilando con freddezza il portiere atalantino Calderoni.

Due anni dopo stessa giornata, l’ultima, stesso risultato, stesso probabile epilogo, unica differenza il tempo rimanente: cinque minuti invece di otto. Chi salva capra e cavoli questa volta è Paolo Negro, un ex laziale che con un goal vicino al 90’ riesce a regalare la salvezza alla Robur. Scalzo, Argilli e Negro saranno presenti alla cena di martedì 7 p.v.

Fonte: Fedelissimo Online