CENA CON DANIELE PORTANOVA. LE FOTO

Non esistono più le bandiere nel mondo del calcio, e forse anche di altri sport. I vari Rivera, Mazzola, Riva, ma anche altri giocatori di levatura non così regale, un tempo si legavano a vita con la loro squadra, divenendone il simbolo vivente. L’ultimo di questi è il milanista Maldini, un vera pecora nera in un ambiente dove i giocatori cambiano maglia come cambia il tempo. Noi a Siena abbiamo un giocatore che potrebbe avere queste caratteristiche. Stiamo parlando di Daniele Portanova, un uomo prima che un giocatore, vero, attaccato alla maglia ed alla nostra città come pochi altri. Qui lui è esploso nel mondo del grande calcio e questo gli è rimasto nel cuore. Venerdì 18 aprile abbiamo voluto festeggiarlo insieme alla sua famiglia. Una serata che, inutile dirlo, è stata alla nostra maniera, nel puro stile Fedelissimi, e che ha visto un centinaio di tifosi festeggiare Portanova, quanto mai commosso dell’accoglienza. Tante chiacchiere, come tra vecchi amici e tanti grazie al potente difensore centrale romano, ormai senese d’adozione. Nella nostra rosa ci sono anche altri elementi sul cui affidamento ed attaccamento non abbiamo dubbi, ma senza nulla togliere a loro, solo Daniele e Simone hanno avuto la loro consacrazione definitiva con la maglia bianconera, cosa questa della quale loro vanno orgogliosi. Inutile sottolineare a chi di dovere che uomini come Daniele sono rari e chi ce l’ha non se li fa certamente scappare…. (a.g.)

Fonte: Fedelissimi